PROGETTAZIONE

PROGETTAZIONE PARAMETRICA

PROGETTAZIONE

La diffusione del disegno e della modellazione digitale, quindi l’utilizzo di software di progettazione, è all’origine di una corrente architettonica che vuole materializzare la complessità del mondo contemporaneo.

La progettazione parametrica è un tipo di modellazione tridimensionale che si basa sulla relazione tra varie componenti del modello definiti da numeri o caratteristiche definiti appunto parametri.

Questo aspetto permette di apportare modifiche in modo più immediato automatizzando una serie di processi che permettono di modificare un determinato parametro. Una progettazione parametrica ben compiuta permette di apportare velocemente e in modo esatto delle modifiche al progetto oppure di studiare diverse alternative possibili partendo da una serie di presupposti numerici o formali assegnati in partenza.

I software di modellazione parametrica sfruttano algoritmi matematici che permettono di descrivere processi o azioni che poi si traducono in modelli tridimensionali.

Questo tipo di progettazione si presta ad essere applicato in diversi campi, partendo dal design in cui permette di studiare contemporaneamente varie alternative possibili con possibilità di personalizzazione e ristrutturazione all’oggetto praticamente finito, ma anche in campo meccanico in cui è possibile con rapidità e precisione modificare le componenti di un pezzo meccanico, in architettura permette di progettare e valutare numero e dimensioni di aperture in base all’apporto solare all’edificio oppure sperimentare un sistema di rivestimento; si potrebbe anche utilizzare in campo tessile per il disegno di cartamodelli.

Una volta scritta la definizione parametrica e quindi dopo aver definito una serie di parametri che possono essere dimensionali, quantitativi, di gestione delle forme, andando a modificare questi numeri si possono generare forme o idee base virtualmente infinite.

Il diffondersi di questa modellazione parametrica ha portato a chiedersi se questo danneggerà la figura del progettista, ma la risposta è negativa in quanto il software risulta è essere uno strumento di supporto al progettista che resta sempre la mente che fissa il risultato da ottenere.

 

Precedente ORTI Successivo BOSCO VERTICALE